Giornata mondiale Epilessia

Giornata mondiale epilessia: monumenti accesi di viola

Giornata mondiale Epilessia: monumenti ed edifici storici illuminati di viola per la sensibilizzazione alla patologia

L’epilessia è una patologia che, al giorno d’oggi, colpisce moltissime persone: e le colpisce non solo ed esclusivamente sotto il profilo fisico, ma anche dal punto di vista psicologico, viste le conseguenze che spesso affondano nei pregiudizi di chi ritiene che questa malattia possa essere un problema, qualcosa da combattere e da contrastare.

In parte, certo, vale la pena di sottolinearlo, ciò è vero. La patologia va contrastata, o almeno è necessario cercare di affrontare, da un punto di vista preventivo, tutto ciò che può essere determinato da questa malattia: ma ciò che non va allontanato è il pensiero di aiutare le persone in difficoltà, anche perché questa malattia potrebbe rischiare di mettere in ombra chi ne soffre. E ne occupano i volontari ed esperti Lice, Lega Italiana contro l’epilessia, che ogni giorno combattono contro i pregiudizi e cercano di affermare a gran voce il loro sostegno: in occasione della giornata mondiale per l’Epilessia sono stati illuminati di viola alcuni importanti edifici storici e monumenti delle varie città italiane, allo scopo di far fermare a riflettere e di sensibilizzare le persone sui disturbi cerebrali che possono essere un problema molto importante ed invalidante. Convulsioni, attacchi, tremori e scosse, perdita di consapevolezza: sono solo alcuni dei sintomi che riguardano questa patologia e che possono creare problemi importanti, non solo fisici ma anche psicologici, in chi ne soffre.

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *