Dismenorrea cos'è

Dismenorrea cos’è: come si presenta e chi colpisce

Dismenorrea cos’è: un disturbo molto importante che, al giorno d’oggi, rende ancora impossibile la vita di chi ne soffre

Si chiama dismenorrea ed è uno dei disturbi senza dubbio tra i più diffusi tra le donne che, in ogni parte del mondo, soffrono del cosiddetto dolore da ciclo mestruale, spesso un dolore così forte da impedire anche le azioni quotidiane più semplici, fino alla difficoltà di concentrazione in studio e lavoro.

La dismenorrea colpisce, al giorno d’oggi, un numero sempre maggiore di donne, che spesso sono costrette ad assentarsi anche dal lavoro nei primissimi giorni del ciclo. I disturbi più frequenti sono, tra gli altri, mal di testa, nausea, fortissimi dolori addominali, crampi al basso ventre, spesso così forti che solo una donna che li ha vissuti potrebbe essere in grado di comprenderli.

Si calcola che, al giorno d’oggi, in Italia ne soffra una percentuale molto elevata di donne, che va dal 30% al 60%, mentre 3 donne su 10 sono addirittura costrette al letto dai dolori dei primi giorni del mese.

La forza e l’importanza di questi dolori è chiaramente variabile: non tutte le donne ne soffrono, ovviamente. Tuttavia, negli ultimi tempi sono stati fatti numerosi passi in avanti, anche in ambito medico e scientifico, oltre che dal punto di vista sociale, tanto che la dismenorrea (quella vera e conclamata da un certificato medico, che andrà presentato ogni anno) potrebbe rendere necessaria l’assenza dal lavoro per i giorni più difficili del ciclo mestruale.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *