Vacanze in crociera: come ottenere sconti per viaggi low cost

vacanze in crociera

Esistono diversi tipi di viaggiatori ma quando l’obiettivo è il total relax la crociera è sicuramente la soluzione ideale. Di notte e nei momenti morti la nave salpa le acque a velocità sostenuta mentre i passeggeri godono di infiniti comfort, dalla spa alle piscine, dal cinema ai ristoranti, dalla palestra agli spettacoli. In una settimana si possono così vedere moltissime cose diverse senza subire lo stress di spostamenti lunghi e faticosi.

Il problema è che, molto spesso, le crociere sono costose e fuori dalla portata di molti comuni mortali. Come fare? Beh se si ha la possibilità di disporre di giorni di ferie in maniera elastica, le possibilità in questo senso sono davvero tante.

Le principali compagnie, infatti, in genere vendono un determinato numero di pacchetti a un prezzo più alto ma poi quanto la nave sta per partire svendono i posti restanti per riempire il più possibile. Sono principalmente due le motivazioni: la prima è che una nave vuota dà un’impressione negativa a chi ha pagato molto, la seconda è che, per basso che sia il costo, contribuisce comunque ad ammortizzare le spese generali.

Che trasporti dieci persone o mille, del resto, i costi di una nave non variano di molto. Tanto vale riempire il più possibile. A questa categoria appartengono le cosiddette crociere last minute, prenotabili all’ultimo minuto a prezzi stracciati senza però poter scegliere la meta. Non è il caso di chi, invece, ha una determinata settimana per partire e vuole andare in un luogo ben preciso.

C’è poi l’opzione delle crociere low cost: in genere si tratta di pacchetti vacanza venduti a un determinato sito che però offrono camere di seconda scelta. Stanze, per esempio, senza balcone o senza vista panoramica. Questo rappresenta un problema? Non necessariamente, anche perché chi sceglie la crociera non lo fa di certo per restarsene tutto il giorno in cabina.

Il letto, in fondo, serve solo per dormire e l’importante è vedere bei posti, rilassarsi, prendere il sole e mangiare a volontà. È un po’ la filosofia di chi, pur di vedere il mondo, opta per la soluzione ultra economica degli ostelli. Un’altra buona idea potrebbe essere quella di iscriversi alle newsletter delle principali compagnie e restare aggiornati su promozioni, sconti e voucher.

Non mancano promozioni davvero buone o colpi di fortuna ma, in genere, chi vuole andare in crociera e spendere poco deve rinunciare ai periodi di alta stagione come capodanno, ferragosto o pasqua. Periodi in cui, insomma, sconti a parte, le navi sono sempre al completo.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*